Letteratura italiana

Corso: Letteratura italiana - Il mito della giovinezza, Il mito della macchina

 

Docente: Lucia Paoletti

Descrizione del Corso:

Il corso si articola in due moduli, uno è di tipo storico-culturale e riguarda un periodo  remoto,  l'altro è incentrato sulla figura di un intellettuale contemporaneo

Pasolini: un intellettuale scomodo
Nella realtà italiana fra gli anni Cinquanta e Settanta Pier Paolo Pasolini ha svolto una preziosa funzione culturale, suscitando, sia a causa delle sue scelte di vita anticonformiste sia a causa delle sue posizioni critiche nei confronti del “Palazzo” e del consumismo, reazioni contrastanti, ora di consenso ora di profonda avversione.
Il corso si propone di analizzare gli scritti poetici e narrativi e l'attività di saggista e regista di questo intellettuale per ricostruirne la personalità ed il pensiero.
Per una più proficua partecipazione si consiglia la lettura, a scelta, degli scritti di Pasolini e/o la visione delle sue opere cinematografiche

Le origini della Letteratura Italiana
Quando, dove, come e perché è nata la Letteratura Italiana?
Attraverso la lettura di testi esemplificativi  di alcuni generi letterari, le lezioni si propongono di rispondere a queste domande per scoprire le origini della nostra lingua e della nostra ricca produzione letteraria, soffermandosi in particolare sullo straordinario ruolo culturale svolto dal territorio umbro-toscano nei secoli immediatamente successivi al Mille.

Numero di lezioni: 8

Date di svolgimento:

  • 9, 16, 23, 30 gennaio
  • 6, 13, 20, 27 febbraio

Orari:

15.30-17.00 - Auletta Libuni

Costo:

15 €

Note: