Storia del Cinema

IL CINEMA D’AUTORE DEGLI ANNI ’60 (I parte) e LA COMMEDIA ALL’ITALIANA (II parte)


Il corso si articola in due cicli: il primo, in autunno, è dedicato a quei registi che si affermarono negli anni sessanta quali B. Bertolucci, G. Pontecorvo, M. Bellocchio, E. Olmi, E. Petri, M. Ferreri, F. Vancini, F. Rosi e S. Leone. Vedremo e commenteremo insieme parti dei loro film che hanno segnato la nascita di questa nuova e prestigiosa generazione di cineasti: La lunga notte del ’43 (1960) di F. Vancini, Il posto (1961) di E. Olmi, Prima della rivoluzione (1964) e La strategia del ragno (1969/70), entrambi di B. Bertolucci, I pugni in tasca (1965) di M. Bellocchio, La battaglia di Algeri (1966) di G. Pontecorvo, Salvatore Giuliano (1961).
Il secondo ciclo di incontri, in primavera, prenderà in esame un gruppo di registi e attori che diedero vita a quel genere composito conosciuto come “Commedia all’italiana”: Monicelli, Risi, Emmer, Comencini, Germi, Lattuada, Zampa, Scola, V. De Sica, Claudia. Cardinale, Walter Chiari, Vittorio Gassman, Giannini, Sofia Loren, Nino Manfredi, Mastroianni, Stefania Sandrelli, Tognazzi, e tanti altri volti noti. Un genere, di grande originalità e popolarità che per circa un quarto di secolo costituì l’asse portante della cinematografia italiana. Senza dimenticare che questi film genere devono la loro popolarità e diffusione non
solo alle capacità dei registi e interpreti ma anche ai loro sceneggiatori, soggettisti, direttori della fotografia e tecnici di grande valore e professionalità, senza i quali sarebbe stato impossibile produrre questi capolavori assoluti.

Docente: Andrea Colaiacomo
Numero di lezioni: 8
Giorno: Lunedì
Orario: 15.30-17.00
Inizio: 18 novembre
Costo: 20 euro